NEWS! Murales su commissione in Lombardia CLICCA QUI

Visibilità per il tuo evento a Milano

Concerti

Gianna Nannini in concerto a Milano a novembre 2021

3 Mins read

Torna la rocker senese ad esibirsi da un palco milanese dopo diverso tempo forzatamente lontana dalle scene. Sarà finalmente possibile vedere nuovamente Gianna Nannini in concerto al Forum di Assago il 27 novembre 2021.

Il 2020, infatti, non è stato affatto un anno facile per gli artisti del nostro paese e del resto del mondo, che hanno dovuto cancellare tutte le date previste per i loro tour.
La situazione sanitaria ha attualmente consentito di riprogrammare alcuni eventi dal vivo, come quello che si terrà al Forum di Assago e che prevede il classico repertorio della cantante senese, che ha accompagnato intere generazioni nel corso della sua lunghissima carriera.

L’ultima apparizione nel capoluogo lombardo risale al dicembre 2017, quando scelse la stessa location per il tour Amore Gigante, titolo suggestivo a sottolineare una vita all’insegna dell’eccesso e delle emozioni forte, anche a seguito della nascita della figlia Penelope.
Si tratta di un’artista che è stata capace di raggiungere l’apice del successo con le sue note dal sapore rock e la voce un po’ sgualcita, di quelle riconoscibili ovunque per il timbro originale e interessante.

Nata nel 1954 a Siena, figlia di un industriale e sorella di un pilota di formula 1, fin dalla più tenera infanzia mostra la propria indole ribelle e un amore passionale e viscerale per la musica, che la porta a partecipare a soli 18 anni al Festival Musicale di Montecarlo, dove si fa notare raggiungendo il 4° posto.
L’anno seguente comprende che un valido trampolino di lancio è la città di Milano, dove studia composizione con Bruno Bettinelli e si esibisce in numerosi locali storici del capoluogo lombardo, facendosi un certo nome per la musica originale che era in grado di proporre al pubblico presente.
Dopo aver rifiutato un importante contratto per l’Ariston, che però le imponeva una visibilità più tradizionale, viene notata da Mara Maionchi e inizia la sua scalata verso il successo.

Negli anni ’80 escono alcuni dei più celebri successi, come America, uscito nell’album California, o Fotoromanza, cantato ancora oggi nonostante il susseguirsi delle generazioni nel frattempo.
Quella dell’artista è stata una vera e propria escalation al successo, dovuta alla sua grande capacità di reinventarsi senza perdere i suoi tratti caratteristici e quel timbro di voce che da sempre la identifica in radio.

Ascoltarla dal vivo è un’esperienza del tutto diversa rispetto a quelle a cui siamo abituati, perché è proprio nella performance live che la cantante senese offre il meglio si se stessa al proprio pubblico.

L’ultimo disco registrato in studio è La differenza, uscito il 15 novembre nel 2019 e realizzato in soli tre mesi a Londra.
Si evince chiaramente la spinta e l’urgenza della scrittura, che si traduce in 10 tracce che hanno ottenuto un notevole successo in Italia.
Le tematiche trattate sono sia di denuncia sociale, soprattutto nell’ottica della difesa delle donne che da sempre la contraddistingue, sia di tipo più intimo e personale, con la riscoperta di una vena più dolce e delicata a seguito della nascita della figlia.
Il carattere duro è stato in parte smussato, anche se permane la vena aggressiva e irruenta che l’ha accompagnata nel corso della sua intera carriera.
In Italia l’album ha raggiunto ottimi piazzamenti e l’evento di Milano del novembre 2021 potrebbe essere l’occasione giusta per ascoltare per la prima volta dal vivo i brani di Gianna Nannini in una fase più matura della sua evoluzione artistica.

Nel gennaio 2021 la cantante ha rilasciato un’interessante intervista presso la nota trasmissione Rai Domenica In, dove ha in parte ripercorso la sua brillante carriera dagli albori fino alla consacrazione attuale, sottolineando quanto sia importante la gavetta per riuscire ad emergere e soprattutto rimanere sulla cresta dell’onda per così tanti anni.
È stata un’occasione per raccontare l’emozione di una gravidanza arrivata così tardiva ma molto desiderata, che le ha concesso la possibilità di scoprire un lato più intimo e dolce, attraverso l’esperienza della maternità che ancora le mancava.
Questo si è tradotto in una serie di brani decisamente potenti e suggestivi, in grado di raccontare l’amore in tutte le sue sfaccettature, da quello romantico a quello genitoriale, passando per l’amicizia e per l’affetto nei confronti della propria famiglia di origine.

Annunci

Visibilità per il tuo evento a Milano

Articoli correlati
Concerti

Elton John in concerto a Milano a giugno 2022

2 Mins read
Concerti

Simply Red in concerto a Milano a dicembre 2022

2 Mins read
Concerti

Max Pezzali in concerto a Milano a luglio 2022

2 Mins read

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.