Mostra di Andy Warhol a Milano dal 24 ottobre 2013 al 9 marzo 2014

La mostra monografica dedicata al padre della Pop Art è un evento imperdibile per tutti gli appassionati dell’ arte di Andy Warhol.

Mostra di Andy Warhol a Milano dal 24 ottobre 2013 al 9 marzo 2014

Dopo il Museo del Novecento è la volta del Palazzo Reale di Milano, che cede al fascino del grande artista esponente della Pop Art dedicandogli una mostra dal 24 ottobre 2013 al 9 marzo 2014. Quattro mesi e mezzo in cui gli appassionati del grande e rimpianto artista Andy Warhol avranno modo di ammirarne i capolavori e di curiosare fra gli aneddoti e le stravaganze delle sua vita. La mostra monografica dedicata al padre della Pop Art è stata realizzata a partire dalla collezione privata di Peter Brant, grandissimo appassionato dell’artista e collezionista dei suoi pezzi più significativi. Brant, che cominciò la sua personale collezione fin da giovanissimo, annovera nei suoi valori diverse opere di molti artisti contemporanei americani, ma rimane fedelmente appassionato principalmente ad Andy Warhol, del quale custodisce gelosamente quadri e cimeli personali.

A quasi dieci anni di distanza dalla mostra che la Triennale dedicò all’artista nel 2004, la città milanese torna, quindi, a rendere omaggio ad uno dei maggiori esponenti dell’arte contemporanea, estrinsecando uno degli aspetti più noti dell’artista proprio attraverso l’immagine scelta per la promozione dell’evento: la celeberrima Marilyn Monroe che l’artista riprodusse infinite volte in una serie di declinazioni sempre nuove e differenti. La mostra, che si inserisce all’interno di un calendario decisamente più ampio intitolato “Autunno americano”, rappresenta un piccolo tassello delle manifestazioni dedicate all’arte americana e viene allestita a Milano presso il Palazzo Reale, in Piazza del Duomo 12.

Gli orari di apertura per i visitatori della mostra sono differenti in base ai diversi giorni della settimana: il lunedì dalle 14.30 alle 19.30, mentre dal martedì alla domenica è possibile accedere alla mostra dalle 9.30 fino alle 19.30 ininterrottamente. Nelle giornate di giovedì e sabato, inoltre, la chiusura serale è posticipata alle 22.30, permettendo l’ingresso dei visitatori fino alle 21.30. I biglietti per accedere alla mostra hanno un costo che parte da 6,50€ per il ridotto speciale, 9,50€ per il ridotto classico e 11,00€ per il biglietto intero.

Andy Warhol, considerato uno dei più grandi artisti del secolo scorso, nasce a Pittsburgh in Pennsylvania il 6 agosto 1928. Il suo vero nome è Andrew Warhola ed i suoi genitori sono immigrati slovacchi in cerca di fortuna in America. Al termine degli studi liceali si trasferisce a New York dove viene assunto come grafico pubblicitario presso alcune riviste di moda molto famose. Qui svolge anche lavori in qualità di vetrinista, riuscendo a farsi notare per il suo estro e la sua fantasia. La sua prima mostra personale risale al 1952 presso la Hugo Gallery di New York, mentre nel 1956 espone alcuni capolavori presso la Bodley Gallery, prima di compiere numerosi viaggi in Europa ed in Asia. La tecnica serigrafica, vero marchio di fabbrica dell’artista, inizia ad essere utilizzata a partire dal 1962, quando l’artista inizia ad immortalare nelle sue opere quello che ricavava dall’immaginario collettivo, portandolo alla luce e rendendolo un vero e proprio simbolo del suo tempo. E’ inevitabile citare la famosa zuppa Campbell che diventa una vera icona della produzione artistica di Warhol. La carriera dell’artista si espande completamente con l’inizio delle produzioni cinematografiche nel 1963 e le esposizioni nelle gallerie più autorevoli delle città americane.

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.