“La leggenda di Tex” in mostra a Milano dal 4 ottobre 2014 al 18 gennaio 2015

Tex l’intramontabile eroe dei fumetti, sarà in mosta a Milano per oltre 3 mesi al Museo del Fumetto. Saranno esposte, in esclusiva, duecento tavole originali di Galep.

“La leggenda di Tex” in mostra a Milano dal 4 ottobre 2014 al 18 gennaio 2015Quando si parla di fumetto italiano, Tex è sicuramente tra i primi che vengono nominati. Una leggenda che racconta il far west all’italiana creato e raccontato da Gian Luigi Bonelli e Aurelio Galleppini. Ed è proprio questo fumetto che sarà in mostra al WOW Spazio Fumetto, il Museo del Fumetto di Milano (Viale Campania, 12), dal 4 ottobre 2014 al 18 gennaio 2015, per celebrare artisticamente la storia e la leggenda intramontabile di Tex Miller con lo sceneggiatore Bonelli e lo straordinario disegnatore Galep. Il tutto accompagnato musicalmente dalle note del maestro Fabrizio Spaggiari che, al pianoforte, si esibirà per tutta la durata della mostra, eseguendo le colonne sonore più famose del genere western.

Alla imperdibile grande inaugurazione di “La leggenda di Tex” verranno esposte, in esclusiva, ben duecento tavole di Galep, completamente originali, che andranno a testimoniare e illustrare le sceneggiature e le idee concepite da Bonelli, creatore di tutte le storie di Tex.

Tra gli incredibili lavori di Galep, si potranno ammirare un’enorme selezione di copertine, tra cui, oltre ad alcune tra quelle più famose e belle della seconda serie Gigante che tuttora continua ad essere pubblicata ogni mese, ci si potrà rifare gli occhi ammirando alcune strisce a copertina, nel suo classico e vecchio formato, veri capolavori fumettistici facenti parte della prima serie Gigante, meno conosciuta e dunque una vera occasione da non farsi sfuggire per i collezionisti e gli appassionati più accaniti.

Insomma, chi sarà presente alla mostra “La leggenda di Tex”, verrà travolto da un treno carico di lavori che vanno a racchiudere tutto lo sviluppo e la produzione di Tex, dagli albori, ai giorni nostri. Dunque troveremo alcune perle come il numero 1 di Tex, serie Gigante, il famosissimo La Mano Rossa; oppure il numero 100, SuperTex, che celebrava l’anniversario; assolutamente da menzionare anche il triste numero 400, la copertina che segna l’addio di Galep come disegnatore, lasciando il posto a Claudio Villa.

Ci si imbatterà anche in vari bozzetti e schizzi di Galep, nei frontespizi del fumetto, fotografie e copertine e documenti inediti.

Ma l’incredibile successo di Tex è anche per metà di Bonelli, uno sceneggiatore che si è autodefinito come un romanziere prestato al fumetto e da cui non ha più fatto ritorno. Un artista che si rifà ad autori di classici dove predomina il ritmo e l’azione, elaborando il suo stile di scrittura accostando dei veloci schizzi alla sceneggiatura, per suggerire al disegnatore una facile comprensione delle sue idee e l’impostazione della tavola.

È da ben 66 anni che Tex continua ad affascinare i suoi lettori, conquistando, generazione dopo generazione, un’infinità di appassionati del fumetto e del genere western all’italiana. Nonostante gli anni, Tex non mostra alcun segno della sua veneranda età, ma dimostra di essere ancora capace di soddisfare le aspettative dei suoi fan.

La mostra “La leggenda di Tex” inizierà sabato 4 ottobre alle ore 17:30 con l’inaugurazione.

Gli orari delle altre giornate saranno i seguenti:

– Da martedì a venerdì dalle 15:00 alle 19:00

– Sabato e domenica dalle 15:00 alle 20:00

– Sabato 22 novembre la mostrà non sarà aperta.

Il costo per accedere alla mostra è di 5 euro e 3 euro ridotto.

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Inserzioni