Expo 2015 a Milano: gli eventi più interessanti della Milano Expo

Saranno veramente tantissimi gli eventi durante Expo 2015 a Milano, abbiamo cercato di elencarne e consigliarne alcuni tra i più significativi. Sicuramente Milano per 6 mesi sarà al centro del mondo per le attività che ruoteranno intorno a Expo.

Expo 2015 a Milano! I migliori eventi durante i 6 mesi di Expo!

Expo 2015 Milano non è una manifestazione espositiva e una fiera. Per ospitare Expo, le nazioni interessate devono candidarsi con un progetto innovativo e per Expo 2015 è riuscita a spuntarla l’Italia con la città di Milano. Per il Bureau International des Espositions Expo ha carattere universale.

Il progetto Expo Milano 2015 ha coinvolto 130 aziende durante i 6 mesi delle esposizioni è previsto un flusso di visitatori di circa 20 milioni. Le Expo universali come quella di Milano avvengono con frequenza quinquennale e, rispetto a quelle internazionali, il tema è generale e riguarda l’intera gamma degli interessi umani.

Expo Milano 2015 ha scelto come tema “Nutrire il Pianeta, energia per la vita“, la superficie espositiva ospiterà un viaggio intorno al mondo per approfondire tutti gli aspetti legati al tema valorizzando le tradizioni culinarie e facendo conoscere le tecnologie innovative per la produzione del cibo che rispettano il pianeta e favoriscono la cooperazione tra i popoli.

L’Expo di Milano abbatterà le barriere geografiche e i paesi non saranno suddivisi per nome, ma raggruppati in base a tematiche e cluster. E’ una grande occasione per esportare il modello made in Italy in tutto il mondo e gettare le basi per importanti collaborazione in grado di risollevare le sorti dell’economia. Sicuramente Expo Milano 2015 è una bella sfida.

Maurizio Martina, Ministro delle politiche agricole, negli scorsi giorni si è recato a Pompei per illustrare gli eventi Expo Milano 2015 per il semestre. L’apertura di Expo Milano 2015 è stata anticipata al 30 Aprile e spetterà ad Andra Bocelli il compito di aprire la rassegna con la sua voce apprezzata in tutto il mondo. Il ricco palinsesto è stato diviso in quattro filoni: “Le giornate nazionali”, “Le giornate internazionali verso la Carta di Milano”, “Women for Expo”, “Le feste del sapore e la notte bianca”. Ma non solo, in centottanta giorni saranno numerose le occasioni per festeggiare il Pianeta e imparare a nutrirlo.

Le giornate nazionali

Le giornate nazionali di Expo Milano 2015 sono riservate ai paesi che hanno deciso di partecipare alla manifestazione. Le date degli eventi coincidono con quelle delle feste nazionali.

Interverranno personalità importanti e autorità ufficiali per parlare delle tradizioni, della cultura, del cibo e della tecnologia dei propri paesi. Le giornate nazionali saranno 115 in totale.

Tra gli appuntamenti da segnare in agenda il primo del 3 Maggio in cui ci saranno chiamati ad intervenire i rappresentanti del Turkmenistan e l’ultimo del 20 Ottobre riservato alla Guinea.

Il 10 Giugno spetterà al Capo del Cremlino Vladimir Putin presentare la Russia. Fortunatamente non si rischiano incidenti diplomatici perché i grandi capi di Stato saranno presenti in giorni diversi, il 18 Giugno infatti ci sarà Angel Merkel per la festa della Germania.

Si prosegue il 21 Giugno con la Francia e sarà molto interessante ascoltare Francois Hollande. Le reazioni alla presenza del Presidente francese potrebbero essere piuttosto pesati alla luce dell’embargo imposto sui prodotti di origine pugliese a causa della Xylella.

Il 4 Luglio Expo Milano 2015 diventerà a stelle e strisce in occasione della festa nazionale degl Stati Uniti. Non è ancora stata confermata la presenza di Barack Obama.

La protagonista delle giornate nazionali sarà la Cina: l’8 Giugno arriveranno i rappresentanti istituzionali, il 22 Maggio invece si terrà la giornata del turismo cinese. Inoltre ci sarà una settimana dedicata alla città di Pechino e una a Shangai tra la fine di maggio e l’inizio di giugno.

Le giornate internazionali verso la Carta di Milano

Con le giornate internazionali si porteranno al centro dell’attenzione le tematiche fondamentali alla base del programma di Expo Milano. Gran parte degli eventi internazionali prevedono incontri e iniziative.

Gli appuntamenti più importanti sono la “Giornata dell’Europa” il 9 Maggio, la “Giornata mondiale dell’ambiente” il 5 giugno e la “Giornata dell’alimentazione” il 16 ottobre. A sostenere con forza questi eventi l’Assemblea Generale e il Consiglio economico e sociale dell’ONU.

Per approfondire ulteriormente gli argomenti è prevista la “Giornata internazionale delle famiglie” il 15 maggio. Il 18 luglio invece sarà il Nelson Mandela International Day.

Il 18 ottobre si terrà la cerimonia di chiusura dove verrà consegnata al segretario generale dell’ONU Ban-ki Moon a Carta di Milano.

Women for Expo
Uno dei filoni più interessanti di Expo che potrebbe riservare molte sorprese è quello che mette al centro la donna e il suo universo. Gli eventi “rosa” sono concentrati tra il 18 maggio e il 6 luglio.

Oltre a parlare di sicurezza alimentare, istruzione e sostenibilità, la discussione verterà sul ruolo della donna nell’agricoltura nel mondo. Il presidente del progetto è Federica Mogherini, quello onorario Emma Bonino e quello esecutivo Marta Dassù. La scelta di mettere al centro la donna non è casuale. Tutte le donne hanno la straordinaria capacità di nutrire se stesse e gli altri sfruttando pratiche e conoscenze legate al cibo che si tramandano da secoli.

Le donne dei paesi di Expo Milano 2015 sono convinte che il nutrimento del Pianeta non può prescindere dal connubio cibo-cultura. Le ambasciatrici del progetto WE-Women for Expo sono artiste, scrittrici, donne comuni e dalla forte personalità che hanno messo a disposizione le proprie competenze per costruire una rete di idee e scrivere quella che dovrebbe essere la ricetta per la vita unica in tutto il mondo.

A maggio 2015 verrà pubblicato un romanzo composto da racconti brevi ispirati dal cibo. Sono tante le mani che hanno contribuito alla realizzazione di questa raccolta che sarà fonte di ispirazione per il futuro.

Una sezione speciale sarà riservata all’imprenditoria femminile. Presso il Padiglione Italia saranno esposte le iniziative vincitrici dei concorsi “Progetti delle donne” e “Progetti per le donne” con le best practices per riorganizzare il mondo del lavoro in uno scenario di crisi economica.

Il 29 Maggioal Piccolo Teatro Grassi appuntamento speciale dedicato agli autoritratti femminili. Lo spettacolo-evento sarà composto da vari momenti. Nel primo si analizzeranno i selfie e i migliori verranno racconti in un instantbook. Una giovane artista londinese invece proverà a calarsi nei panni di tante donne diverse. Una serata preziosa che si inserisce perfettamente in questo filone. Tra parole, immagini e musica per riappropriarsi dell’essere donne.

Le feste di Expo 2015

Alcuni tra i protagonisti principali delle feste di Expo 2015 saranno il latte, cacao, la pasta e il riso. Ad ognuno di questi alimenti sono state dedicate delle giornate.

Per scoprire tutto sulla pasta dovete aspettare il 19 ottobre, per gli amanti del latte invece basta fare un salto ad Expo il 29 maggio. All’interno del Padiglione Italia si terranno appuntamenti culinari all’insegna della gioia e della condivisione. Un viaggio nel mondo del sapore attraverso le eccellenze gastronomiche made in Italy e dei paesi che partecipano ad Expo.

Per la prima volta si conoscerà la storia e le origini degli alimenti con degustazioni particolari. Il 9 ottobre, prima dell’apertura della nuova campagna olearia si festeggerà l’olio, ovvero l’oro italiano.

La notte bianca di Milano

All’interno del ricco programma delle Feste di Expo si inserisce la Notte Bianca di Milano.

Il 20 giugno la frenetica e laboriosa città si fermerà per fare spazio all’arte con il cinema e il teatro. L’evento ha riscosso un grande successo nelle edizioni precedenti ma gli organizzatori hanno scelto di curare nei minimi dettagli l’edizione di quest’anno. Grandi e piccini saranno impegnati in un viaggio alla riscoperta della grande bellezza italiana attraverso spettacoli, mostre e percorsi enogastronomici. Il programma è ancora in fase di definizione e non sono escluse sorprese dell’ultimo momento.

Tra gli eventi collaterali si segnala ExpoStories un format sviluppato in 3 momenti che si terrà a nel pomeriggio del 29 Luglio presso la splendida Villa del Grumello a Como. Si ricostruirà la lunga storia di Expo Milano 2015 dal progetto embrionale sino all’inaugurazione analizzando le opportunità per il territorio e le sfide superate. I tavoli di discussione saranno condivisi virtualmente con altri presenti in varie città italiane. Vi potranno partecipare aziende, cittadini e associazioni e si preannuncia come un momento di crescita. Al centro delle discussioni anche il fattore social che caratterizza Expo Milano.

1 milione di metri quadri potrebbero sembrare un’infinità ma sono lo spazio ideale per contenere questi ed altri eventi Expo. La struttura vista dall’alto ricorda quella di un’isola circondata dall’acqua con tantissimi spazi verdi. Visitare Expo Milano 2015 è un’esperienza unica: quando si varca l’ingresso si entra in quello che dovrebbe essere il nostro Pianeta.

Chi non può raggiungere Expo e vivere tutti gli eventi può portare il suo contributo affidandosi ad una videocamera. Il progetto “Short Food Movie – Feed your Mind, Film your Planet” premia i contenuti tematici legati ai temi di Expo quali la nutrizione, la sostenibilità e la cooperazione. Per partecipare è necessario caricare sulla piattaforma dedicata al progetto un video dalla durata massima in 1 minuto registrato anche con smartphone o tablet. La video-installazione formerà un’opera d’arte globale a carattere virale che sarà esposta nel Padiglione Zero.

Una grande opportunità per i giovani very hungry and foolish è l’incontro con Renzo Rosso, fondatore del brand Diesel e presidente di OTB che di Domenica 21 Settembre presso Expo Gate. L’imprenditore veneto racconterà la sua esperienza ai ragazzi delle scuole di moda.

L’appuntamento si inserisce nella Fashion Week Milanese in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Italiana. Renzo Rosso presenterà la piattaforma ITS che rappresenta il trampolino di lancio per molti giovani stilisti italiani. Dal 17 al 23 Settembre invece ci sarà “Good food in Good Fashion” perché cibo e moda sono strettamente collegati. Alimenti a km zero verranno trasformati in succulenti creazioni ispirate proprio al mondo della moda.

Restando in tema artistico-culturale un altro viaggio nella storia del cibo da non perdere è la mostra “Arts & Foods – Rituali dal 1851”. Il padiglione che ospita la mostra è il primo aperto al pubblico ed è stato allestito all’interno della Triennale di Milano. Il progetto è stato curato da Germano Celant in collaborazione con Italo Rota e Irna Boom.


Vuoi inserire il tuo evento o la tua pubblicità per Expo in questo articolo? Contattaci!


Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.