“Dracula e il mito dei vampiri” alla Triennale di Milano

Fino al 24 marzo 2013 saranno esposte, alla Triennale di Viale Alemagna 6,  circa 100 opere riguardanti il vampiro più famoso al mondo, tra cui dipinti, disegni, documenti, video, costumi di scena e molto altro.
 
“Dracula e il mito dei vampiri” alla Triennale di Milano
 

Dracula e il mito dei vampiri” è l’affascinate e spettacolare mostra che la Triennale dedica a Dracula ed al mito dei vampiri.

La scelta temporale dell’ esposizione coincide con il centenario della morte di Bram Stoker, lo scrittore che nel 1897 diede vita attraverso il suo romanzo “Dracula” al Principe delle tenebre. Il mito dei vampiri grazie al romanzo di Stoker ci accompagna ancora oggi in molti film Horror e serie televisive spesso con rivisitazioni che attribuiscono ai vampiri uno spirito più “umano”.

La mostra è curata da Alef-cultural in collaborazione con il Kunsthistorisches Museum di Vienna.

L’ evento vuole sviscerare tutti gli aspetti del vampiro, dalla collocazione storica al lato artistico, culturale e sociale.

La mostra è divisa in tre sezioni principali:

  1. “La realtà dentro il mito” – Dove vengono raccolti importanti documenti che ricostruiscono la figura storica di Dracula. Tra questi documenti vi è anche il celebre ritratto di Vlad, nobile rumeno del XV secolo  a cui, secondo la storia, si è ispirato Bram Stoker per la stesura del romanzo.
  2. “Bram Stoker: Dracula” – Dove vengono esposti, per la prima volta in Italia, gli appunti i taccuini ed i documenti utilizzati da Bram Stoke per la stesura del romanzo.
  3. “Morire di luce: il cinema e i vampiri” – Sezione dedicata alla proiezione di video risalenti all’ inizio del 900 fino ai giorni nostri, oltre all’ esposizione di locandine, tra cui ovviamente Dracula di Bram Stoker, la famosa pellicola di Francis Ford Coppola del 1992 oltre al celebre Nosferatu di Murnau e molti altri video che negli ultimi 100 anni sono stati dedicati a Dracula ed in generale al mondo dei vampiri e delle tenebre.

La mostra proseguirà con uno spazio dedicato alla figura della donna vampiro. Inoltre si potrà ammirare un’ esposizione di 18 disegni, inediti, realizzati da Guido Crepax che illustrano l’incontro tra Valentina (famoso e sensuale personaggio creato da Crepax) e Dracula.

L’evento è accompagnato da una lodevole iniziativa benefica promossa dall’ AVIS (Associazione Volontari Italiani Sangue). I volontari dell’ AVIS durante alcuni giorni della settimana, alla mostra, faranno conoscere le attività che svolgono con lo scopo di sensibilizzare il pubblico all’ importanza del donare sangue. Oltre a raccogliere, presso l’unità mobile collocata all’ interno della Triennale, sangue donato dai volontari.

Orari e giorni di esposizione della mostra:

Da Martedì a Domenica: 10:30 – 20:30
Giovedì: 10:30 – 23:00

Costi di ingresso:

8,00/6,50/5,50 Euro.

La mostra rimarrà aperta fino al 24 marzo 2013.

Per gli amanti del genere vampiresco e non, è certamente un evento unico da non perdere.

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.