“Diabolik MIfest” dal 21 giugno al 20 luglio a Milano

Un festival interamente dedicato al ladro più amato dei fumetti. Diabolik, Eva Kant e l’ispettore Ginko saranno protagonisti per un mese a Milano.  Un evento da non perdere per tutti gli appassionati del Re dei ladri.

“Diabolik Mifest” dal 21 giugno al 20 luglio a MilanoIl mondo dei fumetti italiano ha due personaggi che possono considerarsi tra i più longevi e i più amati dal pubblico degli appassionati: da una parte c’è Tex Willer, della Bonelli, e dall’altra il mitico ladro di Clerville, Diabolik.
Per celebrare quest’ultimo, nato dalla fantasia delle sorelle Giussani nel 1962, a Milano sarà inaugurato il 21 giugno il Daibolik MIfest, un evento che, con varie iniziative, mostre e convegni, si protrarrà fino al 20 di luglio.

Le due manifestazioni di punta si svolgeranno rispettivamente al WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto, di viale Campania e presso Fermo Immagine – Museo del manifesto Cinematografico di via Gluck.

Al WOW si inaugurerà, e resterà visitabile fino al 6 luglio, la mostra Diabolik. Il character più ricercato. Viaggio nel diaboliko merchandising. Come fa intuire il suo stesso titolo, essa verterà su tutta l’oggettistica che è stata creata, nel corso del tempo, ispirandosi al personaggio e al mondo in cui si muove. Si potranno trovare vere chicche, tra le quali la replica del suo celebre pugnale che quando viene lanciato da swiss, o la Jaguar E-Type del 1961, guidata da Diabolik ed Eva Kant nelle loro rocambolesche fughe. Gli orari di questa mostra sono da martedì a venerdì, dalle 15:00 alle 19:00, e il sabato e la domenica dalle 15.00 alle 20.00.

Presso lo spazio Fermo Immagine invece si potrà vedere un’ampia documentazione relativa al film diretto nel 1968 dal regista Mario Bava e diretto dalla Paramount, tra cui ad esempio le tavole originali dei fumetti che ne ispirarono la sceneggiatura. Tra le altre trasposizioni filmiche che Diabolik ha avuto, ci sono anche le testimonianze del cartone animato degli anni 90 prodotto dalla francese Saban, che era diretto ad un pubblico di ragazzi e quindi era stato enormemente modificato rispetto ai fumetti.
La mostra, che si intitola Tutti i segreti del Diabolik di Mario Bava è ad ingresso libero, e resterà visitabile per tutta la durata del festival da martedì a domenica dalle 15:00 alle 19:00.

Ma non è finita qui: presso entrambe i musei saranno allestiti degli shop dove poter anche acquistare l’oggettistica relativa al ladro di Clerville, e saranno organizzati anche alcuni eventi collaterali alle mostre tra cui diversi convegni, nello spazio dei due musei, in cui si parlerà proprio del modo in cui si è passati dal fumetto al film, fino all’evento di venerdì 11 luglio 2014, quando ci sarà la proiezione del film di Mario Bava.

Per tutte le altre informazioni ci si può collegare al sito web ufficiale dell’evento all’indirizzo www.diabolikmifest.com.

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.