LOADING

Type to search

“Carbonara Festival” dal 3 al 6 maggio 2018 a Milano

Eventi

“Carbonara Festival” dal 3 al 6 maggio 2018 a Milano

Share

Arriva a Milano il festival dedicato ad uno dei più tipici piatti laziali; la Carbonara. Evento imperdibile per tutti i buongustai.


Quando la fame chiama il palato risponde, non ci sono dubbi, ma è ancora meglio se risponde con un piatto fumante di spaghetti alla carbonara!

E’ la possibilità che avrete se sarete abbastanza affamati e se vi troverete a Milano, dove per la prima volta dal 3 al 6 Maggio, si terrà il Festival della Carbonara. Ma la carbonara non è romana? Vi chiederete voi. Sì, con le dovute precisazioni, ma la Lombardia ha deciso di omaggiare questa splendida tradizione laziale ospitando il “Carbonara Festival” in piazza Città di Lombardia (Ingresso gratis). Evidentemente i confini geografici entro cui la carbonara identificava i suoi orizzonti hanno iniziato a starle troppo stretti: e come darle torto, la conoscono praticamente tutti, ovunque!

Un evento che testimonia il suo più intimo spirito patriottico, ricordandoci che siamo tutti figli di una stessa nazione, e vestiamo tutti il ruolo di custodi di un cibo che da Nord a Sud, passando per il centro del nostro Paese, ci invidia il mondo intero.
Per ben 4 giorni, i visitatori potranno accedere all’evento gratuitamente assaggiando svariate versioni della ricetta della pasta più famosa al mondo, incluse rivisitazioni originali ed insolite varianti.

La carbonara è un piatto semplice, imitato spesso e male, ma certamente ricco di storia. Una storia, tra le svariate versioni accreditate, che muove i suoi passi dal lontano 1939. Siamo in guerra, la seconda guerra mondiale, e mentre i Nazifascisti bloccavano l’avanzata nemica sulla linea Reinhard, i soldati americani del posto tra una bomba e l’altra cercavano un rifugio per l’anima raccattando cibo. Così, trovarono cacio e uova, guanciale e pancetta e assemblarono tutto ciò che gli ricordava casa in un unico piatto. Pare mettesse d’accordo la fame e la nostalgia delle colazioni di mamma America. Da qui prese vita la “pasta alla carbonara” che s’insediò presto nella capitale e lì vi rimase, finché il mondo non la conobbe come figlia di Roma.

Ad oggi, la ricetta tradizionale prevede ingredienti semplici e di facile reperimento: uovo, guanciale o pancetta, pecorino romano, sale e pepe, e un procedimento di preparazione estremamente facile e veloce e dal risultato certo, ma che non ammette errori.
Sebbene possa non sembrare così, il tutto va fatto con materie prime di grande qualità e da mani esperte.
Prodotti di bassa provenienza, forse, ma frutto di una cucina che riflette l’allevamento e il fiume padroni di una Roma antica, che hanno tradotto il piatto in un’arte culinaria greve e rudimentale per certi versi, ma autentica e promotrice di uno stato d’animo, più che di uno status sociale, che accompagna tutti in un calore spontaneo, mentore di una bellezza che riporta al focolare di casa che si risveglia nel cuore a ogni forchettata. Una magia che fa di Roma la mamma di tutti prima che “caput mundi” e imperatrice Made in Italy. Una tradizione che allatta le diversità con la stessa lupa.

Del fare romano la carbonara ha tutto, dal nutrimento del corpo all’accoglienza dell’anima: è una vocazione che fa richiamo alla città, in tutti i suoi risvolti, ed è un piatto che piace a grandi e piccoli.

Imitata in tutto il mondo, con rivisitazioni più o meno apprezzabili, per la 4 giorni di Milano questo piatto tipico si celebrerà con uno Staff d’eccezione, quello di Street-European Food Truck Festival.
Sarete accolti in una bellissima location, centrale e moderna, nel cuore di Milano e, per omaggiare il piatto tipico laziale, il pubblico nella giornata di chiusura del Festival sarà chiamato ad eleggere il “Re della Carbonara” tra i cuochi sfidanti.
Se prima sembrava insolito mangiare una Carbonara a Milano adesso è “tradizione”: parte il via ad un usanza senza confini che a quanto pare spopola sempre di più.
Con questo Festival a Milano si apre uno scenario ricco di storia e tradizione culinaria, la toponomastica di un piatto che dal cinema alla realtà ha fatto sognare…capace d’ingentilire, com’è, anche la più piccola miseria.

Tags:
avatar
Staff aperitivoamilano.it

Passione ed amore per Milano e per tutto quello che rende viva e da vivere questa città. ツ

  • 1