Capodanno cinese 2014 a Milano il 31 gennaio

Il 31 gennaio in base al calendario cinese avrà inzio l’anno del cavallo. Le Vie della cosiddetta “Chinatown” meneghina saranno prese d’assalto per i festeggiamenti. Saranno molti gli eventi in programma per festeggiare il capodanno cinese a Milano.

Capodanno cinese 2014 a Milano il 31 gennaio

La Cina si sta preparando ad entrare in un nuovo anno, quello del Cavallo.
Il prossimo 31 gennaio, i cinesi di tutto il mondo, festeggeranno, infatti, il loro Capodanno (chiamato anche “Festa di Primavera” o “Capodanno lunare”).
Come è noto, il calendario cinese è un calendario “lunisolare” che tiene conto oltre che della durata del cosiddetto “anno tropico del Sole”, anche della durata del mese lunare. In questo calendario, dunque, i mesi hanno inizio in concomitanza con ogni novilunio.
Quest’anno, il capodanno, verrà festeggiato venerdì 31 gennaio e segnerà l’avvento dell’ “anno del cavallo”.
Secondo l’oroscopo cinese, i nati sotto il “segno del cavallo”, avranno un carattere determinato e socievole. Pieni di energia, ma poco pazienti, si sapranno far valere in ambito professionale.

I festeggiamenti in occasione del Capodanno durano quindici giorni. La vera festa ha inizio la sera della vigilia, con un grande banchetto in famiglia (il Capodanno, in Cina, è la festa da trascorrere con gli affetti più cari) e si conclude con la tradizionale “festa delle Lanterne”.
Il Capodanno cinese è una delle feste tradizionali più sentite ed amate. Nonché una delle più affascinanti. Non stupisce, dunque, che venga celebrato non solo in Cina ed in altri paesi dell’Estremo Oriente, ma anche dalle diverse comunità cinesi sparse in ogni angolo del globo.

Roma e Milano, ospitano, le più importanti comunità cinesi stanziate in Italia e, anche queste due metropoli, si stanno preparando a dare il benvenuto all’anno del cavallo.

Se, nella capitale, l’allegria cinese riempirà il quartiere dell’Esquilino con la “Festa delle Lanterne”, a Milano, il fulcro delle celebrazioni sarà Via Paolo Sarpi. Le Vie della cosiddetta “Chinatown” meneghina saranno prese d’assalto da dragoni e verranno illuminate da tradizionali spettacoli pirotecnici e dalle immancabili lanterne cinesi.

Tanti gli eventi in programma. Il più atteso, è senza dubbio lo Spring Festival che si svolge presso il centro culturale “Shaolin Temple Italy” (di via Teglio al civico 11).
La serata avrà inizio alle ore 19 con una cena vegan.
Alle ore 20, verrò celebrata una cerimonia secondo il rito Buddhista Chan (facente riferimento alla figura del monaco Bodhidharma) ed avverrà la presentazione culturale del Capodanno Cinese.
Alle ore 20,30, si potrà seguire un’interessante approfondimento linguistico-culturale focalizzato sul carattere dei nati sotto il segno del Cavallo e si potrà prender parte ad un piccolo laboratorio pratico dedicato alla Calligrafia cinese (curato da Sarah Manganotti, responsabile del progetto “AvviCINAti! – Fondazione Italia-Cina”).
Intorno alle ore 21,30, si potrò assistere all’esibizione “Shaolin Gong-fu forma del cavallo” curata da Shifu ShiHengChan e dal “Team Esibizione Centro Culturale Shaolin di Milano”.
La serata, si concluderà all’insegna dell’iniziativa “Art&Charity”, a sostegno dell’Orfanotrofio Shaolin. Molti ristoranti, in occasione, del Capodanno, propongono una cena tipica a base di “jiaozi” (ravioli idealmente “ripieni di fortuna”) e “nian gao” (torta di riso che augura “un anno più prosperoso del precedente”), Tra le feste più belle, si segnala quella organizzata dal ristorante “Giardino Nuovo”, di Via Cenisio.

Da segnalare anche l’evento “Tra musica e arti marziali” organizzata per la serata di domenica 2 febbraio (a partire dalle ore 19), presso “Il Fischio” (“Fabbrica del Vapore”, in Via Procaccini). Durante la serata si potrà assistere a performance artistiche (ore 19), alla presentazione del fumetto “Long Wei” (alle 19,30) e a sessioni di laboratorio organizzate da “monaci Shaolin” e da disegnatori.

Vivere il capodanno cinese a Milano è un’occasione unica per immergersi nella cultura cinese e scoprire tradizioni lontane ed incredibilmente affascinanti. Se non sapete come vestirvi in occasione di questa festa, scegliete abiti di colore rosso. Il rosso, infatti, è considerato, dai cinesi, il colore propiziatorio per eccellenza.

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.