Mojito: Un cocktail caraibico a Milano

Il mojito è uno dei cocktail più famosi ed apprezzati al mondo, quindi non poteva mancare nei locali a Milano.

Il Mojito è stato inventato a Cuba dal barman cubano Angelo Martínez, proprietario di uno storico locale dell’Avana, “La Bodeguita del Medio” un omonimo locale è attualmente presente nella zona Navigli a Milano.

Il locale a Cuba era frequentato dallo scrittore Ernest Hemingway, essendo un grande estimatore del Mojito.

Sembrerebbe che il nome derivi dal termine voodoo “Mojo” (incantesimo) e significhi quindi piccolo incantesimo.

La base per questo long drik è il rum bianco, precisamente gli ingredienti principali sono :

  • Rum chiaro cubano 50 ml
  • Uno spruzzo di Angostura
  • Ghiaccio a cubetti o tritato
  • 1/5 di lime
  • 2 o  3 cucchiaini di zuccero di canna
  • 6 o 7 foglie di menta fresca
  • Soda o acqua gasata (a piacere)

Si prepara ponendo in un bicchiere lo zucchero e la menta e il lime (solo il succo e non la scorza o i pezzetti come si fà per la caipirinia).

La menta viene schiacciata in modo che rimanga sul fondo del bicchiere.

Si aggiunge il rum, si miscelano bene gli ingredienti in modo da sciogliere lo zucchero. A questo punto si colma il bicchiere con il ghiaccio e si aggiunge acqua gasata (personalmente sconsiglio l’acqua in un coktail).

Buon drink a tutti.

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.