Il “Negroni sbagliato” nasceva a Milano quasi 50 anni fa

Il “Negroni sbagliato” nasceva come aperitivo negli anni 70′ a Milano, precisamente al Bar Basso, locale entrato nella Storia della “Milano da bere“. Luogo di ritrovo di vip, gente di cultura e sempre pieno di personaggi affezzionati alla tradizione. Al Bar Basso non è possibili “esigere” un happy hour come lo intendiamo noi adesso, sarebbe contro ogni rispetto per i cocktail e per l’ambiente che lo contriddistingue come icona di una Milano che non intende cambiare le proprie tradizioni.

Lasciamo i ricordi e passiamo al Negroni Sbagliato. La principale differenza tra il “Negroni” e il “Negroni sbagliato” o “Sbagliato” come viene più comunemente chiamato, è nell’utilizzare lo spumante brut al posto del gin, questo lo rende più leggero.

Gli ingredienti per un Cocktail che ha fatto parte e fa parte tuttora della storia degli aperitivi milanesi e non solo.

Per un corretto dosaggio le porzioni e gli ingredienti da utilizzare sono i seguenti :

  • 1/3 di Bitter Campari
  • 1/3 di spumante brut
  • 1/3 di Martini Rosso
  • Ghiaccio e mezza fetta di arancia e twist limone

In aggiunta, per chi lo gradisce, si può mettere anche qualche goccia di angostura che è un un amaro molto concentrato che viene utilizzato anche per la realizzazione di un altro famoso cocktail il “Manhattan

Il procedimento per la realizzazione è veloce, mettere 3 o 4 cubetti di ghiaccio in un bicchiere, aggiungere gli ingredienti, mischiare tutto e decorare con una mezza fetta di arancia (oppure direttamente nel bicchiere dipende dai gusti) e twist limone.

Detto questo, cin cin a tutti! 😉

Articoli correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.